Miglior Proxy Instagram: 4 da scaricare

Miglior proxy Instagram
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Hai iniziato ad usare Instagram seriamente e informandomi hai letto che per crescere hai bisogno di  un tool che utilizzi il miglior proxy Instagram? Se alla parola “Instagram proxy” hai storto il naso e hai pensato qualcosa come “ e ora come faccio a capire cosa e’ questo proxy?”, non ti preoccupare, sei capitato sull’articolo giusto.

In questo articolo ti spiegherò tutto quello che ti serve sapere e cercherò di spiegartelo nel modo più semplice possibile. Non solo ti spiegherò cos’è un proxy per Instagram e a cosa serve, ma ti diro anche quale e’ il miglior proxy Instagram da utilizzare.

In breve tempo Instagram è diventata l’applicazione più conosciuta e scaricata su dispositivi mobile dagli utenti di tutto il mondo e più recentemente ha superato in numero di download anche la compagna e veterana Facebook. Stiamo senz’altro parlando di Instagram, il social network più amato da tutti per la condivisione di foto, video, storie e non solo.

Più recentemente sono stati introdotti nuovi strumenti che spingono senzaltro ad una maggiore interazione tra gli utilizzatori, amici e conoscenti ma anche tra clienti/consumatori e blogger/aziende il cui obiettivo è quello di mettersi in vetrina e sponsorizzare quanto più possibile i propri prodotti e servizi offerti.

Fin qui ci siamo ma questo articolo non nasce per essere una guida all’uso ottimale di Instagram nè tantomeno è mia intenzione star qui a svelarvi i segreti per aumentare il vostro numero di like e followers. Probabilmente l’argomento che sto per esporre potrebbe attirare solo l’attenzione di qualche informatico nerd ma non ci giurerei.

Avete mai pensato di collegarvi ad Instagram utilizzando due o più profili in simulltanea? Se la risposta è affermativa, vi sarete sicuramente imbattuti sul web per cercare di capire come riuscire nel suddetto intento e di conseguenza vi sarete scervellati sentendo parlare di instagram proxy o del miglior proxy instagram online.

Proxy per Instagram, cosa sono?

Prima di tutto dobbiamo partire dalla base. Il termine Proxy ( Server Proxy) è un server che fa da ponte tra il sistema e l’utente. Ad esempio, un server proxy può’ fare da ponte tra te e un server di Google.

Il Proxy gestisce le richieste da parte dell’utente che vengono presentate su un server. Ad esempio, quando apri una pagina Google, il server proxy cercherà di eseguire la tua richiesta ( quella di aprire una pagina web su Google) nel modo migliore e più’ veloce possibile, per garantire all’utente la possibilità di effettuare le sue richieste con semplicità.

Capire qual è’ il miglior Instagram proxy online ti permette’ di utilizzare dei servizi come ad esempio i Bot, che funzionano in modo semplice, veloce ed efficace. Lascia che ti spieghi cos’è un bot.

Miglior proxy Instagram

Miglior proxy instagram

In linea generale il termine proxy deriva dal mondo dell’informatica e sta ad indicare un server che lavora da intermediario e gestisce il flusso di informazioni tra due terminali.

Per rendervi più semplice il concetto pensate ad esempio al vostro PC o Smartphone ed il sito Internet al quale volete connettervi. I vostri dispositivi fungono da client mentre il sito Internet che vi interessa rappresenta il terminale di destinazione.

Tramite il proxy dunque le richieste di informazioni che inviate dal client verranno filtrate e comunicate al destinatario che a sua volta risponderà alle informazioni richieste ignorando chi sia in realtà il mittente. Durante questo processo appare evidente che lo scopo principale del proxy sia quello di garantire l’anonimato di navigazione su Internet.

Applicando questo concetto al caso specifico, possiamo ben intuire cosa sia un instagram proxy. L’instagram proxy non è altro che un server che fa da mediatore tra il vostro profilo Instagram e il server di Instagram.

Miglior-proxy-instagram

Instagram Proxy Online, come funziona?

Come saprai, crescere su Instagram e’ un processo lungo, che richiede un gran dispendio di tempo ed energie. Se non hai le strategie giuste, potresti anche non crescere affatto.

Siccome Instagram richiede davvero molta attenzione, soprattutto se si vuole far crescere un profilo per monetizzarlo, molti utenti decidono di utilizzare dei bot per velocizzare il processo. I bot sono dei software che ti permettono di automatizzare alcune azioni su Instagram, come ad esempio like, commentare, attività’ di follow/ unfollow.

In sintesi svolgono in maniera automatica tutte le azioni che verrebbero svolte da un normale utente su Instagram, facendogli risparmiare tempo. Tutto davvero fantastico penserai.

“Risparmio tempo, non devo fare nulla e aumentano i follower”. Ebbene, c’e qualcosa che devi sapere. I bot violano i termini e le condizioni di Instagram, e se li usi rischi di farti bloccare o bannare l’account.

Per questo devi scegliere un Instagram proxy, per poter crescere con sicurezza, senza rischiare di perdere tutto il lavoro svolto fino ad ora

Come funziona un proxy per Instagram

Ora che hai capito cos’è’ un proxy, cercherò di spiegarti nel modo più semplice possibile come funziona un proxy per Instagram. Se stai leggendo questo articolo è’ perché’ probabilmente hai usato un bot per Instagram, lo stai usando, o hai intenzione di usarne uno.

Va da se quindi che un Instagram proxy online e’ il server che gestisce tutte le richieste che vengono fatte tra il tuo profilo e il server di Instagram. Se usi bot, e’ fondamentale che tu capisca quale e’ il miglior proxy Instagram e mantenere il tuo account attivo.

Continua a leggere per capire perché te ne serve uno e perché usarli con i bot.

L’utilità del proxy per instagram

Non è difficile immaginare a questo punto quale possa essere il motivo che spinga alcuni utenti ad utilizzare il proxy per instagram.

L’origine del suo utillizzo va ricondotta soprattutto alle campagne marketing sviluppate e portate avanti dai primi Social Media Manager che in passato per motivi lavorativi si ritrovavano a gestire più di cinque account Instagram ma erano limitati nella loro attività in quanto impossibilitati ad accedere alla famosa piattaforma attraverso il medesimo dispositivo.

Per superare questi ostacoli sono stati studiati degli escamotage come l’introduzione di apposite applicazioni ma che purtroppo non hanno portato i risultati sperati nel breve termine. Pensiamo ad esempio ai bot ossia delle app che ancora tutt’oggi permettono di effettuare delle operazioni non consentite da Instagram.

Quest’ultima svolge una funzione vigile e punisce coloro che non rispettano le normali condizioni d’uso della piattaforma. Se veniste scoperti, in questi casi, il vostro profilo rischierebbe di essere bloccato o alla peggio addirittura eliminato.

Entrando nello specifico, i bot consentono l’automazione di alcune azioni (like, follow, commenti, ecc..) mentre Instagram al fine di limitare ed impedire l’uso di tali meccanismi ricorre ad alcuni espedienti:

  • la supervisione del luogo in cui avvengono gli accessi,
  • il controllo del numero delle azioni svolte durante un preciso arco temporale,
  • il controllo del dispositivo dal quale viene effettuato l’accesso

Coloro che fanno ricorso ad un instagram proxy, in genere sono proprio quegli utenti che fanno uso di applicazioni come i bot e ricorrono a tale strumento per sfuggire alle politiche di controllo di Instagram.
L’instagram proxy rappresenta dunque un server a sè stante.

L’algoritmo dei proxy Instagram

Come ti ho detto poco sopra, Instagram ha dei termini di servizio e un regolamento molto severo in fatto di Bot. Infatti, Instagram tiene sotto controllo tutte le azioni che svolgi sulla piattaforma.

Ad esempio controlla i like che metti e ricevi, le persone che segui e quelle che iniziano a seguirti, i commenti che scrivi e quelli che invece vengono lasciati sul tuo account, e controlla persino i messaggi in Direct. E’ proprio in questo modo che Instagram, attraverso il suo algoritmo, cerca sempre di proporti dei contenuti che ti interessano sia sul feed, che sulle storie, che nella pagina “Esplora”.

Instagram infatti usa un algoritmo, che continua a cambiare, in modo da potersi adattare ai cambiamenti dei tuoi gusti. Se smetti di interessarsi agli account di viaggio, e inizi a seguire e a guardare più contenuti che riguardano gli animali, inizierai a vedere questi contenuti in qualsiasi parte del tuo account: nel feed, nelle storie, e nella pagina esplora del tuo profilo.

Oltre a controllare il tipo di contenuto che ti interessa o con il quale interagisci, controlla anche la quantità’ di azioni che svolgi e da dove provengono.Se usi un bot, questo pu’ creare dei problemi al tuo account Instagram, ecco perche’ devi usare il miglior proxy per Instagram in circolazione.

Se utilizzi un bot e non usi un Instagram proxy online, quasi certamente Instagram se ne accorgera’ e verrai bannato dalla piattaforma.

instagram proxy

Instagram proxy online

Nel momento in cui deciderete di acquistare il servizio vi verranno forniti quattro elementi indispensabili per l’utilizzo del proxy per instagram ovvero:

  1. un Indirizzo IP collegato ad un dispositivo meglio chiamato host;
  2. una Porta ossia un numero che identifica l’applicazione al quale trasmettere i dati e che consente la differenziazione delle comunicazioni tra gli host;
  3. un Username che individua il proxy;
  4. una Password che è indispensabile per l’utilizzo del proxy

L’utente che accede al proprio account tramite l’uso del proxy verrà identificato in questo modo con l’ID del server proxy e non con quello di connessione. Riprendendo l’esempio dei bot, l’utilizzo di un proxy garantirebbe accessi più sicuri al proprio account e minor predisposizione al rischio di eventuali blocchi o ispezioni da parte di Instagram.

E’ necessario comunque ricordare che il proxy per Instagram non è solo d’aiuto per l’utilizzo dei bot ma anche per altre applicazioni che consentono determinate attività ovvero la pianificiazione dei contenuti e l’analisi degli account.

Per quanto riguarda la pianificiazione dei contenuti, è possibile prefissare la pubblicazione dei post e quindi storie, foto e video in modalità automatica. L’analisi degli account invece è messa in atto da specifiche applicazioni che consentono di monitorare l’andamento dei diversi profili Instagram che si gestiscono (controllo sul numero delle interazioni, ecc…).

E’ facile immaginare che questi strumenti tornino utili soprattutto a coloro che gestiscono dei profili business. Nel caso della programmazione dei post, qualora non si ricorra all’uso del proxy per instagram si potrebbero riscontrare alcune problematiche.

Il team di Instagram potrebbe accorgersi del meccanismo fraudolento ed intervenire di conseguenza, richiedendo forzatamente ad esempio una nuova password per accedere all’account oppure cancellare il post programmato che è stato appena pubblicato.

Il miglior proxy instagram in rete

instagram-proxy

Per scegliere il miglior proxy instagram online bisogna fare attenzione a più elementi. Cercherò di presentarvi quelli maggiormente conosciuti, descrivendovi i pro e i contro di ciascuno e quindi proverò a consigliarvi quello che potrebbe far meglio al caso vostro. Però prima di passare ad elencarvi qual è il miglior proxy instagram, devo ancora soffermarmi su alcuni concetti e distinzioni.

Prima di tutto, se siete davvero intenzionati a comprare un instagram proxy online vi consiglio vivamente di acquistarne uno che sia dello stesso paese di provenienza dell’account dal quale accedete alla piattaforma al fine di limitare la possibilità che vengano effettuati degli accessi al medesimo profilo provenienti da location molto differenti fra loro.

E’ logico che a questo punto Instagram si insospettirebbe e provvederebbe nell’immediato ad applicare una sanzione di quelle che vi ho citato in precedenza.

Altra distinzione non meno importante e da tener presente quando deciderete di acquistare un Instagram proxy online è quella tra proxy privati e proxy condivsi. Il proxy privato non è altro che un server utilizzato da una sola persona mentre i proxy condivisi sono accessibili ad un pubblico vasto. La scelta di un proxy privato comporta maggiori benefici se desideriamo usufruire di un servizio più efficiente e che allo stesso tempo ci garantisca una maggiore privacy e sicurezza.

Un proxy privato vi assicura inoltre la possibilità di usufruire di prestazioni più protette e veloci. I cosidetti proxy rotanti vi consentono addirittura di richiedere una volta al mese il cambio dell’IP del server. In questi casi e sempre a vostra discrezione, l’IP potrebbe essere modificato anche in modalità automatica.

Appare ovvio che i proxy privati siano più costosi rispetto ai proxy condivisi ma lasciatevelo dire, considerati i vantaggi offerti dai primi, la differenza di prezzo è largamente giustificabile.

Meritano di essere citati i cosiddetti proxy vergine ovvero quei server dotati di un IP che viene utilizzato per la prima volta e che tiene lontano da eventuali problematiche legate all’utilizzo dello stesso da parte di predecessori.

Perchè te ne serve uno

Abbiamo visto che un Instagram proxy e’ un ponte che fa da tramite tra il tuo profilo e il server della piattaforma, abbiamo anche visto che Instagram ha un algoritmo ( e un regolamento) molto attento a ciò che fai, controllando non solo le azioni che compi, ma anche la frequenza e da chi provengono queste azioni.Ora vediamo perché’ te ne serve uno, dando per scontato che utilizzi un bot o che hai intenzione di iniziare ad usarli.

Ogni volta che ti colleghi alla piattaforma o a Internet con un cellulare o un computer, vieni identificato con un codice, l’indirizzo IP. L’indirizzo IP e’ univoco, significa che solo tu avrai quel codice e nessun altro.

Se lo stesso indirizzo si connette a diversi account contemporaneamente, Instagram capirà che stai eseguendo delle azioni sospette. Perché’ un bot fa proprio questo.Naturalmente, non è’ possibile connettersi a più’ account sullo stesso indirizzo IP contemporaneamente perché’ una persona può visitare solo un account alla volta.

Se questo avviene invece, Instagram inizierà’ a monitorare le tue attività’ ancora di più e inizierà a bloccare le tue attività sospette. Ecco  perché’ è’ fondamentale che tu scelga il miglior proxy per Instagram: perchè questo potrà filtrare le tue attività, che verranno identificate con l’indirizzo del proxy e non con quello del tuo telefono o computer.

In questo modo, Instagram non rileverà nessuna attività sospetta.

proxy per instagram

Miglior proxy Instagram: usa un proxy italiano

Ricapitoliamo. Un Instagram proxy e’ un ponte tra te e Instagram, il quale monitora costantemente le tue azioni, e se rileva attività sospette, blocca il tuo account.

Il proxy per Instagram ti permette di utilizzare bot senza venire bannato dalla piattaforma, perché non identifica il tuo indirizzo IP, ma quello del proxy, permettendoti di usare il tuo account in maggior sicurezza. Quando scegli il miglior proxy per Instagram, per evitare che Instagram si insospettisca nonostante tutto, e’ importante che tu scelga un Instagram proxy online localizzato in Italia.

Riflettici bene. Se usi un bot sul tuo account italiano, ma utilizzi un proxy che è localizzato all’estero, Instagram penserà ugualmente che tu stia facendo delle attività illecite sul tuo account.

Per logica, se il tuo account è italiano, è improbabile che tutte le azioni sul tuo account vengano localizzate in un altro stato. Se Instagram sospetta qualcosa, inizierà a mandarti email o messaggi per verificare il tuo account.

Oltre a questo, un proxy Instagram localizzato troppo lontano può’ rallentare il processo di crescita, e certamente tu non vuoi che questo accada. Per questo ti consiglio di continuare a leggere questo articolo fino alla fine e capire quale è la scelta giusta per te.

instagram proxy online

Miglior proxy instagram italiani

instagram-proxy-online

E’ auspicabile sempre scegliere un proxy più vicino alla zona in cui viene usato l’account. Se ad esempio vi trovate in Italia vi consiglio di optare su un proxy italiano o al massimo proveniente da un paese europeo. E’ possibile inoltre pagare a rate mensili oppure scegliere un’unica soluzione annuale.

Airproxy è senza dubbio il servizio italiano più conosciuto ed utilizzato dagli utenti in Italia. Airproxy fornisce proxy dotati di un proprio IP italiano e gestiti da operatori telefonici come WindTre e Vodafone che assicurano velocità e stabilità durante la connessione.

Volendo potrete richiedere una prova gratuita di una settimana prima di procedere con l’acquisto del servizio. Seppur costoso, Airproxy vi consente di gestire contemporaneamente dieci profili sul medesimo proxy ed è sicuramente la scelta più conveniente se ad esempio siete dei social media manager e dovete disporre di più account business.

FrogProxy è un provider italiano ma a diffrenza di Airproxy è sicuramente più conveniente dal punto di vista economico ed è consigliato per quegli utenti che gestiscono pochi profili Instagram. Frogproxy è di fatto un server condiviso che permette di acquistare il proxy con soli 5 euro al mese. E’ di sicuro la scelta più conveniente se accedete ad un unico profilo ed inoltre avete la possibilità di richiedere la prova gratuita prima dell’acquisto.

L’innovazione tecnologica ci regala sempre nuove sorprese. Infatti, oltre alle soluzioni che vi ho finora descritto se ne aggiungono di giorno in giorno delle altre. La rete ci offre continuamente nuove proposte e ognuna di esse mira a soddisfare le esigenze di determinate fascie di utenti a prezzi competitivi.

Basti pensare ad esempio all’introduzione più recente dei cosidetti proxy mobile ossia dei server riconducibili direttamente all’indirizzo IP delle sim dei cellulari da cui si connettono gli utenti. In tal modo appare semplice raggirare il sistema e difficilmente si verrà scoperti in quanto Instagram penserà che l’accesso alla piattaforma provenga da un normale smartphone.

Il ricorso a questa tipologia di instagram proxy online è ben gradita sopratutto da coloro che fanno uso di applicazioni come i bot e gestiscono contemporaneamente più di cinque account. Non ci sono note negative in merito quindi ricordatevi che nel caso vi interessi esiste anche quest’ulteriore possibilità.

Vantaggi dell’usare un Instagram proxy online

Se usi app di automatizzazione come i bot, e ci tieni a mantenere attivo il tuo account al quale hai dedicato tanto tempo ed energie, e’ fondamentale usare un Instagram proxy online. Non c’è’ scampo.

Quello che però ancora non ti ho detto sono i benefici che porta usare un proxy e le conseguenze alle quali rischi di far fronte se non ne usi uno. Partiamo dalle conseguenze.

Se decidi di non investire in un proxy per Instagram, rischi che il bot che stai usando si colleghi ad Instagram con il tuo indirizzo IP, e Instagram agirà nel seguente modo:

-bloccherà temporaneamente le azioni che puoi svolgere dal tuo profilo, generalmente per almeno 24 ore

– ti manderà email o avvisi nei quali ti dirà che stai usando app illecite e ti chiederà di inserire una nuova password

– bannerà il tuo account e dovrai crearne uno nuovo, perdendo tutti i tuoi risultati raggiunti.

Questo accade perché le app di terze parti non sono accettate da Instagram. Instagram ha una partnership con alcuni software che permettono ad esempio la pubblicazione automatica di post calendarizzati, ma i bot non rientrano nella lista. Quindi, devi proteggerti con il miglior proxy Instagram!

I vantaggi di utilizzarlo invece sono:

  • – Instagram non sospetterà l’utilizzo di un bot
  • – Non bloccherà le azioni o gli accessi al tuo profilo
  • – Potrai continuare ad utilizzare il tuo account e non rischierai il ban

Ecco quale proxy usare

Ora che hai capito cosa sono e perché dovresti usarli se usi un bot, è arrivato il momento di scoprire quali sono i migliori Instagram proxy online da installare e da usare per evitare ban. Ti elencherò sia proxy stranieri che italiani, in modo da darti una scelta più’ ampia e di poter valutare quale può’ fare al caso tuo.

  1. – SMART PROXY. Questo è’ uno dei proxy di i miglior qualità, e lo si capisce anche dal prezzo: 75$ al mese. E’ generalmente più costoso rispetto agli altri, ma offre anche un servizio di ottima qualità.

Dato l’alto costo mensile, te lo consiglio se hai la possibilità di investire cifre importanti o se stai gia guadagnando con Instagram e quindi vale la pena investire una somma così alta. Per utilizzarlo basta accedere al sito dedicato, compilare il form, e il gioco è fatto!

  1. – HIGH PROXIES. Anche questo un proxy molto facile da installare, ed è tutto molto intuitivo. Puoi decidere di selezionare una location Europea, in questo modo se anche dovessi scegliere di utilizzare un proxy estero, non si tratta comunque di un proxy che si trova fuori dal nostro continente.

Questo e’ uno dei proxy con maggior rapporto qualità prezzo: meno di tre euro al mese. Niente male, no?

  1. – PROXY MOBILE 4G. Forse il miglior Proxy Instagram, si può utilizzare sia con i bot Instagram che per gestire più di 5 profili sui bot contemporaneamente. il proxy proviene da Sim mobile in modo che Instagram crederà che gli accessi al tuo profilo avvengano da un normale dispositivo cellulare, questo sembrerà molto più naturale ad Instagram che si insospettirà meno, diminuendo i rischi che si incorrono quando si utilizzano bot per crescere.
  2. Anche questo richiede un investimento importante: 99$ al mese.
  • – FREE PROXY. Questo è  un proxy italiano che permette di condividere il proxy  tra più utenti, abbassando il costo a soli 5 euro al mese. Anche questo può essere considerato uno dei migliori Instagram proxy.
  • Offre anche la possibilità di una prova gratuita.

Ultime considerazioni sui Proxy per Instagram

Ora che ti ho dato diverse opzioni, tocca a te scegliere qual è l’ Instagram proxy online più adatto per le tue esigenze. Ce ne sono davvero di tutti i tipi e per tutte le tasche, il mio consiglio è quello di scegliere un proxy italiano, o al limite europeo, che ti permetta di usare i bot in sicurezza.

Come ho menzionato più volte nell’articolo, i bot sono app di terze parti, di cui Instagram non considera lecito l’utilizzo. Se decidi di farne uso, ti consiglio di scegliere un proxy che non solo ti garantisce sicurezza e stabilità, ma che valga la spesa.

Se invece vuoi un’opzione in più, puoi pensare di investire nei nostri pacchetti di crescita. Puoi scegliere tra diversi pacchetti per ogni tua esigenza, avrai l’assistenza a tua disposizione per ogni problema e ti garantiamo solo ed esclusivamente like, follow e interazioni da account reali e attivi!

Inoltre, il nostro servizio è in regola con i termini e le condizioni di utilizzo di Instagram, quindi non rischierai di venir bannato dalla piattaforma per azioni illecite sul tuo account. Sei pronto a crescere il tuo account Instagram in sicurezza?

Instagram proxy online: conclusione

Qual’è il miglior proxy instagram online dipende esclusivamente dall’uso che fate del social network e dalle vostre reali esigenze e necessità.

Il consiglio più spassionato che vi do è quello di utilizzare sempre un instagram proxy se volete evitare spiacevoli limitazioni al vostro profilo come blocchi, ban o cancellazioni post da parte di chi lavora dietro le quinte la piattaforma ma soprattutto se siete consapevoli di fare un uso quotidiano di applicazioni come i bot o altre app che permettono la pubblicazione automatica di contenuti o l’analisi dei profili, attività perennemente controllate e sanzionate dal team di Instagram.

Sia che usiate il vostro profilo per fini commerciali o per puro piacere e divertimento, il proxy per instagram è indispensabile per ottenere una maggiore efficienza, stabilità di connessione e di conseguenza un aumento delle interazioni e della visibilità online.

Se invece siete dei semplici curiosi del web, mi auguro che questo articolo sia stato di vostro gradimento e vi abbia chiarito un pò più le idee su cosa sia un instagram proxy.

In questo articolo abbiato parlato dei miglior proxy Instagram da usare, scopri tutti i nostri articoli sul nostro Blog

Summary
Miglior Proxy Instagram: 4 da scaricare
Article Name
Miglior Proxy Instagram: 4 da scaricare
Description
Hai iniziato ad usare Instagram seriamente e informandomi hai letto che per crescere hai bisogno di  un tool che utilizzi il miglior proxy Instagram?
Author
Publisher Name
Traffik Up
Publisher Logo